PARTITO IL PROGETTO EUROLEAGUE ONE TEAM

foto one team

E’ partito anche quest’anno il progetto Euroleague One Team, iniziativa di inclusione sociale che coinvolge tutte le squadre partecipanti alle competizioni europee di Eurolega ed EuroCup.
Nella stagione 2017/2018 la Fiat Torino scelse di sposare la causa della Marco Berry Onlus nella realizzazione di Iron Mind.
Per la stagione 2018/2019 la Fiat Torino ha attivato una nuova collaborazione con Giuco ’97 – Lo sport che supera le barriere, l’associazione sportiva di riferimento all’interno del Cottolengo.
Sono stati creati due gruppi di lavoro con l’obiettivo di far superare, ai ragazzi, i limiti dovuti alle proprie disabilità attraverso la pallacanestro. Il gruppo degli scoiattoli comprende le classi 2° e 3° elementare, quello degli aquilotti riguarda invece la 4° e 5° elementare e la 1° media. La prima sessione di allenamenti è già andata in scena presso la palestra all’interno del Cottolengo. Le stesse proseguiranno fino al termine della stagione con cadenza settimanale ed il supporto fornito agli atleti dallo staff tecnico della Fiat Torino. Saranno due le sessioni speciali che vedranno in primo piano i giocatori della Fiat Torino e l’ambassador del progetto, James McAdoo, che accoglieranno i ragazzi al PalaVela nelle giornate del 7 febbraio e del 21 marzo. Nell’ambito dello stesso progetto si sono già svolte le One Team Celebration, al PalaRuffini di Torino, in occasione del match di 7Days EuroCup contro il Rytas Vilnius alle quali hanno partecipato oltre a Giuco anche gli Special Olympics della divisione piemontese.