MARCO PORTANNESE TORNA A TORINO PER RINFORZARE IL ROSTER

Portannese

Marco Portannese, nato ad Agrigento il 29 maggio del 1989, dopo una notevole esperienza maturata nella massima serie ed in quelle inferiori del basket nazionale è pronto a vestire la maglia della Fiat Torino, in una piazza che già conosce per averla frequentata da giocatore nel 2011/12.
Tra i suoi best le stagioni in serie A con la Mens Sana Siena (2007/08), la Sutor Montegranaro (2008/09), la Virtus Bologna (2014/15) e la Vanoli Cremona, negli ultimi due anni.
Guardia tiratrice di 192 cm per 82 kg, è stato anche convocato nella nazionale sperimentale italiana, all’epoca guidata da Simone Pianigiani e nel 2017, in virtù delle origini della madre, è stato selezionato in quella svizzera. Tra le sue esperienze professionali ricordiamo anche quelle a Scafati, Verona e Capo d’Orlando. In carriera ha vinto un tricolore con Siena, nel 2007/08; due volte la Coppa Italia Dilettanti/Serie A2 con la Virtus Siena nel 2011 e Scafati nel 2016 (fu premiato come MVP della finale), nonché un titolo under 19, sempre nel 2007/08 con i colori della Mens Sana Siena. Alla Fiat Torino indosserà la casacca numero 22.
Così il vicepresidente esecutivo della Fiat Torino, Francesco Forni: “In conseguenza della situazione creatasi per effetto degli infortuni occorsi a 4 giocatori del nostro roster, era indispensabile reperire subito sul mercato elementi in grado di aiutarci in questa fase critica non soltanto in partita ma anche in allenamento per aumentare l’intensità, perchè è in quella sede che si preparano i match domenicali. Sotto questo aspetto siamo stati celeri nell’ingaggiare Marco Portannese e Mouhammadou Jaiteh ai quali diamo il nostro più caldo benvenuto confidando nelle loro capacità e doti caratteriali”.