LA FIAT TORINO CEDE A PISTOIA NELLA FINALINA DEL LOVARI

TROFEO LOVARI

Ph. Ciamillo – Castoria

Seconda partita in due giorni per la Fiat Torino nel Trofeo Lovari al Palatagliate di Lucca. Nella finalina per il 3° – 4° posto la formazione di coach Larry Brown si confronta con quella della OriOra Pistoia che lo scorso anno aveva alzato il trofeo.
Incontro vero, da una parte e dall’altra, nonostante la stanchezza. Due quarti per parte, il primo ed il terzo targati Fiat Torino, il secondo e l’ultimo Pistoia. Ancora note positive da Carr e buona prova di Stojanovic. Si chiude punto a punto con i toscani vincenti di due (75-77).

CRONACA
Primo quarto affrontato dai gialloblù, con tante assenze (solo 9 giocatori in roster) come nella prima uscita toscana contro l’Olimpia Milano, e quintetto composto da Stojanovic, Poeta, Cotton, Demetrio e Anumba. Parte Pistoia con un canestro da due di Severini. Risponde Demetrio (2-2). Palla recuperata dalla Fiat Torino ma non tramutata in punti. Pistoia avanti 4-2. Stoppata subita dalla Fiat Torino. Tripla sul ferro di Severini e pareggio di Poeta con felice incursione e centro con l’aiuto della tabella (4-4). Infrazione di 24 secondi di Pistoia. Ferro dalla lunga di Cotton e due punti di Stojanovic. Fiat Torino avanti 6-4. Altra palla recuperata dai gialloblù che vanno in contropiede e realizzano con Poeta (8-4). Demetrio bissa e porta a +6 il vantaggio di Torino dopo 4’30”. Due palle perse da entrambe le parti e due punti di Dominique Johnson per Pistoia (10-6). Poeta si mette in proprio ma il suo tiro è corto. Canestro di Pechacek per i toscani (10-8). Fase involuta del quarto, chiusa con una bella iniziativa di Stojanovic (12-8) decisamente più in condizione rispetto alla gara di ieri contro Milano. Pechacek sulla sirena dei 24 secondi (12-10). Tripla sul ferro di Torino e Caruso in campo per Poeta. Nelle fila gialloblù anche Delfino e Carr. Tripla dell’argentino senza esito. Pareggia Pistoia (12-12). Grande assist di Delfino per Demetrio che riporta in vantaggio la Fiat Torino (14-12). Tre azioni senza esito, sui due fronti. Riparte Torino con Cotton e chiusura di Delfino in tap in. Palla ancora persa da Pistoia e due punti di Caruso, per il 18-12 di sigillo al primo quarto.
Nei secondi 10 minuti Torino parte con due punti di Caruso. Risponde Martini (20-14). Ancora lui per i toscani che risalgono a -4 (20-16). La tripla nuovamente di Martini fissa il parziale d’avvio del secondo quarto sul 7-2 OriOra e costringe Larry Brown a chiamare il primo time-out del match. Pistoia è a -1 (20-19). Anumba, Poeta, Delfino e Carr gli altri quattro gialloblù in avvio di secondo quarto. Severini colpisce da sotto e porta in vantaggio i suoi (20-21). Ancora Severini con canestro e fallo. Sbaglia il libero ma il rimbalzo difensivo è di Pistoia, che non lo capitalizza. Anumba dalla parte opposta, per il 22-23. Due punti dalla lunetta di Peak (22-25). Cotton risponde con l’1 su 2 del 23-25. Martini trova un canestro in acrobazia (23-27). Anumba la via del canestro dalla parte opposta (25-27). Tentativo di tripla di Della Rosa, sul ferro. Carr in bello stile, per il 27-27. Lampo di Peak e due punti (27-29). Canestro e supplementare per Carr e sorpasso di Torino (30-29). Stojanovic ai liberi, senza errori (32-29). Tripla di Peak per il nuovo pareggio (32-32). Buona difesa biancorossa, Torino non ci sta e restituisce con la stessa moneta recuperando la sfera. Nuovamente in lunetta Stojanovic, questa volta con due tiri a secco. Dominique Johnson colpisce e riporta la OriOra a +2 (32-34). Altro time-out gialloblù. Mancano 2’30” alla sosta lunga. Di Pizzo da sotto per il 32-36. Torino non ferisce e Severini fa male con la bomba del +7 (32-39). Altra palla persa dalla Fiat Torino. Pistoia prova un’altra tripla, senza risultato. Torino cerca di ridurre il disavanzo ma le ultime azioni non vanno a bersaglio e la prima metà del match si chiude con il -7 Fiat Torino. Quarto nel quale la difesa torinese ha pagato dazio alla forza dei rivali.
Prima dell’inizio della seconda parte di gara premiazione e applausi di tutta la platea per coach Larry Brown.
Al rientro Poeta, Demetrio, Carr, Anumba e Stojanovic per Torino. Tre azioni spuntate in avvio. Carr in lunetta, con l’1 su 2 del 33-39. Fallo di Stojanovic su Pechacek, in lunetta. Per lui 2 punti e doppia cifra (33-41). Canestro di Demetrio aiutato dal ferro (35-41). Fallo in attacco di Pechacek e bel canestro di Carr, per il -4 (37-41). Altro pallone recuperato dalla difesa gialloblù, che serra le fila e porta Poeta a due liberi vincenti (39-41). Nuova azione torinese, questa volta fallita nella conclusione, e due punti pistoiesi dalla parte opposta (39-43). Fallo su Caruso e liberi: 2 su 2, per il -2 sul 41-43. Fallo su Anumba e palla nuovamente gialloblù. Buona difesa dei toscani che pagano però il fallo in attacco fischiato a Di Pizzo. Delfino in lunetta, per due centri chirurgici e pareggio del testa a testa sul 43-43. Mancano 4 minuti alla terza sirena. Le difese hanno il sopravvento in questa fase. La Fiat Torino opera il sorpasso con Stojanovic che ha anche un supplementare a disposizione, ma non lo realizza (45-43). Palla persa da Pistoia. Tripla di Anumba, per il 48-43. Time-out chiesto da Ramagli. Altro canestro torinese all’uscita dalla mini-sosta, con Caruso (50-43). Tripla fuori ritmo di Peak ed errore anche di Stojanovic. Altri due errori di entrambe le formazioni. Delfino autoritario con una bomba, per il +7. Risponde Peak (53-49). Ancora da giocare 1’10”. Martini in contropiede e nuovo -2 Pistoia (53-51). Caruso perde palla e la riconsegna ai toscani. La Fiat rimedia e l’ultimo possesso è suo ma Carr non colpisce. Finisce 53-51.
Ultimo periodo. Torino ha possesso palla. E’ sul parquet con Poeta, Delfino, Carr, Demetrio e Caruso. Tripla di Carr, d’autore (56-51). Peak non vuole cedere e mette la terza bomba della sua gara (56-55). Lunetta per Poeta, con un solo centro (57-55). Martini trova il ferro e Poeta riparte. Stoppata subita dai gialloblù e contropiede vincente di Martini per il 57-57. Sbagliano in sequenza il capitano gialloblù e Dominique Johnson. Carr cattura un rimbalzo in attacco e realizza subendo fallo. Time-out chiesto da Ramagli. Errore di Carr alla ripresa, che rimedia subito servendo Stojanovic per il canestro del +4 (61-57). Ancora il serbo ai liberi, per il 2 su 2 del +6 (63-57). Peak, canestro e fallo dalla parte opposta. Non sbaglia e Pistoia risale a -3 (63-60). Stojanovic, con gancio da pivot (65-60). Arresto e tiro sbagliato di Martini ma Torino non ne approfitta, come succede poco dopo. Rimessa per i toscani. Tripla mancina di Kerron Johnson (65-63). Carr ai liberi, qusta volta impeccabili (67-63). Martini in penetrazione, con canestro e fallo. Il libero esce ma Pechacek subisce un’altra azione irregolare della difesa gialloblù e pareggia (67-67). Mancano 3’30” alla sirena finale. Stoppata su Caruso e rimessa gialloblù, che genera un fallo su Carr. Altro 2 su 2 per il 69-67 Fiat Torino. Tripla dall’angolo di Peak, con sorpasso (69-70). La Fiat Torino perde palla, Pistoia non ferisce. Carr sì. Nuovo vantaggio Torino (71-70). Pechacek da sotto. Si gioca punto a punto (71-72). Rimessa di Torino con 4 secondi da giocare. Time-out chiesto da Torino. Non si concretizza l’azione e Pistoia colpisce in contropiede (71-74). Fallo in attacco di Poeta. Manca 1 minuto e Pistoia è in possesso palla. Ferro toscano. Carr in contropiede, fermato “illegalmente” e in lunetta. Non sbaglia e riporta i suoi a -1 (73-74). Canestro di Kerron Johnson, poi di Anumba (75-76). Fallo sistematico commesso da Poeta su Dominique Johnson che realizza un centro a 10 secondi dalla conclusione (75-77). L’ultima incursione torinese, di Carr, è senza esito. Si chiude con la vittoria di Pistoia ma le note positive per Torino non mancano. Alla formazione di coach Brown è venuto a mancare anche l’apporto di Cotton, fermato quasi subito da un affaticamento.
FIAT TORINO – ORIORA PISTOIA 75-77
Torino
Anumba 9, Carr 21, Guaiana ne, Poeta 7, Delfino 7, Caruso 8, Stojanovic 14, Cotton 1, Demetrio 8; all. Brown
Pistoia
Della Rosa, K.Johnson 9, Peak 23, D.Johnson 5, Querci, Martini 15, Bolpin, Riisma ne, Di Pizzo 2, Severini 9, Ani ne, Pechacek14; all. Ramagli