LA FIAT TORINO DOMANI E SABATO NEL PRESTIGIOSO TROFEO LOVARI DI LUCCA

Larry Brown 2

Il Trofeo Carlo Lovari rappresenta un classico appuntamento del settembre lucchese e nei fatti un vero e proprio momento tutto da vivere in una città che ama la pallacanestro ed i suoi protagonisti. Giunto alla sua 4.a ri-edizione, è stato riportato agli onori delle cronache grazie all’impegno di un gruppo di appassionati professionisti ed imprenditori lucchesi, “Gli Amici della Pallacanestro – Luca Del Bono onlus”, che credono fortemente nei valori dello sport e nella loro trasmissione soprattutto ai più giovani.
Tra le quattro grandi protagoniste c’è anche la Fiat Torino, partita questa mattina alla volta di Lucca e impegnata questo pomeriggio nell’allenamento in terra toscana. Domani, alle 18,30, la formazione gialloblù guidata da coach Larry Brown, si confronterà subito con i campioni d’Italia dell’Olimpia Milano. Nell’altra semifinale sfida invece tra la Reyer Venezia e i campioni uscenti della The Flexx Pistoia. Sabato le finali, per il 3° e 4° posto e per il Trofeo. La prima a partire dalle 18, la seconda dalle 21.15. Tutti i match del “Lovari” saranno visibili in diretta streaming su  (Sport TVL).
L’incasso verrà interamente devoluto al sostegno fattivo di quei ragazzi lucchesi che vogliono intraprendere l’attività cestistica (minibasket) e il baskin, vero esempio di inclusione e di unione tra lo sport classico e quello per atleti diversamente abili. Proprio il baskin avrà una sua vetrina, con tanto di torneo dedicato, nella giornata di sabato 8 settembre. Teatro di tutte le gare sarà il Palatagliate di Lucca.
La Fiat Torino si presenta all’appuntamento con un roster ancora in fase di assestamento e con alcune assenze di rilievo, su tutte quelle di Taylor e Jamil Wilson (attesi a Torino nei prossimi giorni) nonché McAdoo che ha accusato una distorsione alla caviglia, in via di riassorbimento, durante la prima uscita agonistica stagionale contro i turchi dell’Efes nell’ambito del Valtellina Basket Circuit. Alcuni suoi elementi devono ancora recuperare gli esiti della prima fase della preparazione in pieno svolgimento nell’ottica della ricca stagione 2018/19 ormai alle porte.
La presentazione del quadrangolare toscano nelle parole di coach Larry Brown: “Non sappiamo ancora quale formazione scenderà in campo domani, perché purtroppo sono indisponibili alcuni dei nostri giocatori titolari. Milano è una grande squadra e confrontarci con i suoi atleti sarà un’ottima opportunità per noi di crescere e imparare anche dai migliori, soprattutto per i più giovani. Siamo in ogni caso pronti a dare tutto in questo primo match del quadrangolare”.