LA MANITAL TORINO PROGETTA IL FUTURO

bruno

11800450_1675545352674600_7697280842293120169_n.jpg

L’Auxilium CUS Torino ha messo sotto contratto triennale il giocatore Bruno Mascolo, proveniente dalla società Castellammare di Stabia.

Bruno Mascolo, nato nel 1996 per 190cm di altezza è una delle guardie play più futuribili, nel panorama italiano, fra i giocatori di pari età. 

Ha fatto parte della nazionale di categoria fino all’estate 2014 giocando mediamente 20 minuti a partita. Quest’estate non ha potuto rientrare nel progetto degli azzurri in quanto ha dovuto completare il programma di riabilitazione che gli consentisse di recuperare completamente da un infortunio occorsogli la stagione scorsa mentre giocava con la PMS Moncalieri.

“Bruno, -dice il direttore generale Renato Pasquali -, è un giocatore che abbiamo potuto conoscere e valutare, prima dell’infortunio, per descriverlo come uno di talento e di buona attitudine al lavoro, motivato e determinato, caratteristiche indispensabili per chi pensa di voler giocare ad alto livello. Sarà il primo tassello di una programmazione a lungo termine.”
Arrivato al basket per “influenza” paterna (dirigente del Basket Team Stabia) quando aveva 4 anni, possiamo dire che i colori giallo-blu, gli stessi della Manital e della sua prima società, fossero per lui nel destino.