ROSSELLI: RUFFINI PIENO, UNIONE, ENTUSIASMO E PASSIONE

Guido Rosselli è un uomo e un giocatore a cui non piace tirarsi indietro, mai. La sua serie A con l’Auxilium CUS Torino la vede come il prosieguo della finale dello scorso giugno contro Agrigento: ‘Saranno 30 battaglie simili a quelle della serie con i siciliani. E come in quel caso noi saremo pronti. Le conferme di queste prime settimane hanno rafforzato la nostra identità: non so ancora chi sarannoi i nostri nuovi compagni, ma di certo saremo una squadra che darà sempre tutto e avrà nel carattere il suo punto di forza’. Un altro cardine della stagione sarà il Ruffini: ‘Ho letto di qualche malumore tra i tifosi per i prezzi dei biglietti. Questa è la serie A, contiamo di giocarla davanti ad un palazzo sempre pieno. Dovremo fare tutti insieme dell’unione e dell’ entusiasmo la nostra vera arma. Torino torna in A dopo tantissimi anni – aggiunge Rosselli -, la passione dei tifosi che ci ha spinto fino a qui sarà ancora determinante. Lo dimostrano anche gli esempi recenti di Reggio e Trento: con l’entusiasmo si fa la differenza, specie da neopromosse, e si va lontano. Unione, passione, coraggio, entusiasmo: inaomma, forza Auxilium CUS, forza Torino!’.